Lucca, turismo, manifestazioni e informazioni
Lucca mia

Vivere Lucca e la Provincia

"Lucca drento e Lucca fora"

Le mura di Lucca sono state interpretate, e sin dal sec. XVII, oltre che come baluardo difensivo eccezionale, anche come impareggiabile spettacolo. Allonatanata l'idea di difesa, che per molto tempo è stata ben viva e presente, e inglobata come storia, fabula, figura della difesa dell'immaginario, resta come oggetto dell'attenzione nel presente proprio la sola visione spettacolare.

Le Mura di Lucca

Visione che è inseparabile dalla realtà eccezionale di una città, dei suoi monumenti, della trama urbanistica su cui essa s'intesse, della rete dei percorsi che, proprio dalle mura si stacca segnando itinerari e mete all'interno di essa e insieme percorso di osservazione del meraviglioso paesaggio circostante.

D'altronde la funzione spettacolare delle mura sembra sia stata bene avvertita sin dai primi tempi, quando esse erano state appena costruite, se agli inizi del XVII secolo si poteva scrivere:

Hanno nuovamente cinto la città di fortissime mura con undici baluardi tutti terrapienati con i suoi fossi, in maniera che con molte carrozze in pari si passeggiava quelle cortine ripiene tutte d'alberi per maggior fortezza con infinito diletto d'ogni tempo et mantengono la città loro molto ben munita di provvigioni di guerra e di vettovaglia, sicchè può ella sostenere ogni grand'assalto per lo spazio di molti anni et merita certo di essere tenuta una delle inespugnabili fortezze d'Europa.

Vista dalle Mura di Lucca

Già dunque in tempi non sospetti di estetismi contemporanei la parte spettacolare e ludica delle mura era spontaneamente rilevata e sottolineata, con tempestività e sensibilità eccezionali, con quei tipici e illuminati riferimenti al passeggio delle carrozze, alle cortine ripiene tutte d'alberi, all'infinito diletto di ogni tempo: segno che anche alla coscienza primosecentesca questo aspetto delle mura non appariva ne secondario ne trascurabile, ma semmai degno di nota quanto la funzione difensiva.

Oggi, le mura di Lucca sono da considerare come una testimonianza storica che da sempre tende a diventare spettacolo, ed anche spettacolo tout court, di cui la storia si muta quasi insensibilmente in spettacolo. Se si pensa che al tempo di Maria Luisa di Borbone le mura furono trasformate in giardino aperto alla cittadinanza si comprende come questa vocazione allo spettacolo, alla fruibilità pubblica, fosse vissuta sin da allora dalla popolazione lucchese.

A questo si deve il rifiuto netto ad una ventilata demolizione, agli inizi del '900, da intendere come segno di una continuità di intenti che vedeva ormai legate le mura, che avevano perduto ovviamente ogni funzione difensiva, all'immagine integra della città.

Dopo questa premessa, che è quasi un logo naturale, abbiamo suddiviso la provincia di Lucca in tre zone ben distinte e divise naturalmente dal territorio: la Piana di Lucca, la Garfagnana e la Versilia.

Legate da uno stesso servizio, le tre zone, presentano l'allestimento di spettacoli musicali in tutta la provincia e anche nelle provincie limitrofe tipo Pisa, Massa Carrara, Livorno, Pistoia, della azienda Service audio e luci Secondarete.
Indubbiamente una azienda con moltissima esperienza nel settore dell'allestimento di spettacoli musicali e la fornitura a noleggio di impianti audio, luci e video per qualsasi necessità.


© luccamia.com P.IVA 01285270466 | Alibrando Lucca